mercoledì 28 giugno 2017

Giornata di ricamo a Mozzio di Crodo

Sabato sono andata ad una giornata di ricamo a Mozzio di Crodo, organizzata da Filofollia con la partecipazione di Renato Parolin.

Una splendida giornata: una bellissima località, ottima compagnia e splendidi schemi da ricamare... what else?

Questo quello che ho prodotto sabato:



L'altra sera ho poi confezionato i rocchetti (le possibilità erano infinite, ma come ho visto i rocchetti mi sono illuminata... )


...un rocchetto ha subito trovato la sua ragion d'essere ospitando una forbicina da ricamo...

lunedì 26 giugno 2017

Di colore in colore

E con la fine del mese di giugno è terminato il SAL organizzato da Roberta su uno schema, "Di colore in colore" per l'appunto, di Renato Parolin. Ho recuperato il ritardo che avevo accumulato negli ultimi due mesi e domenica mattina ho chiuso l'ultima crocetta...

Adesso non mi rimane che trovare la cornice giusta e l'angolo di casa in cui appenderlo!


La foto non gli rende onore... chiedo venia...

giovedì 22 giugno 2017

Frutta di stagione

Stamattina, prima di avviarmi verso l'ufficio, sono scesa in giardino a controllare le mie piantine e questo è stato il raccolto:


Tanti lamponi, tantissimo ribes nero ed un mirtillo solitario... sono stati perfetti sia come parte integrante della mia colazione (crepe con frutti di bosco :P) che come spuntino di metà mattina /pomeriggio per mio marito... 

Che buoni!!! 

sabato 17 giugno 2017

Pesto!

L'estate odora di basilico ed il basilico sul mio balcone era così bello e profumato che non potevo resistere... ho preparato il pesto!


Ho tagliato, lavato ed asciugato le foglie del basilico (praticamente due mazzi) e le ho messe nel tritatutto con un pizzico di sale grosso e 8 cucchiai di EVO, dopo un po' ho aggiunto i pinoli (ca. 70 gr) ed il parmigiano grattugiato (6 cucchiai belli colmi).

In poco tempo è pronto un bel vasetto di pesto da mettere via per ricordare l'estate :)


Il mio pesto è senza aglio, sono questi i gusti della mia famiglia. Voi come lo preparate?

martedì 13 giugno 2017

Cous cous cremoso

Ieri sera, per cena, ho preparato questo cous cous:


Ingredienti per 3 persone (abbondantemente):
200 gr cous cous (precotto)
6 zucchine piccole 
2 cucchiai di ricotta 
Gamberoni a piacere, lessati (noi ne abbiamo usato 500 gr)
Sale
Prezzemolo 
EVO

Ho lessato le zucchine in acqua poco salata e usato la loro acqua di cottura per il cous cous.

Ho tagliato a pezzettini due zucchine e le ho frullate con la ricotta


mescolandolo poi con il cous cous (preparato come da istruzioni sulla scatola). Le altre zucchine le ho semplicemente tagliate a pezzetti.


Ho quindi aggiunto alcuni gamberoni tagliati a pezzetti (circa un terzo del totale), le altre zucchine e un filo di EVO


Quindi servito decorando con i gamberoni interi e prezzemolo tritato. 

Un piatto unico goloso e gratificante!


Allo stesso modo si può anche fare un'insalata di pasta o di qualsiasi cereale, provatela per cena stasera!





lunedì 12 giugno 2017

Plumcake all'uvetta

Questo weekend, a Vicenza, ho ripensato a quando ero piccola e spesso la domenica per colazione prendevamo il plumcake in pasticceria. Così, per la colazione di domenica, l'ho preparato (in versione decisamente meno burrosa ma comunque buona,


tant'è che si è dimezzato in un lampo)


Ingredienti:
3 uova
1 pizzico di sale 
5 cucchiai di zucchero di canna
250 ml di latte 
80 ml di olio di semi 
350 gr di farina
1 bustina di lievito 
1 confezione di uva passa

Ho messo l'uvetta in ammollo in acqua tiepida, poi l'ho strizzata, tamponata e infarinata.

Intanto ho sbattuto le uova con sale e zucchero, aggiunto latte e olio, quindi la farina, da ultimi lievito ed uvetta 


Ho mescolato per bene, quindi versato il composto nello stampo, unto ed infarinato 


e infornato a 200 per circa un'ora (prova dello stecchino)


Invitante vero? L'ho lasciato raffreddare prima di toglierlo dallo stampo


Ottimo non solo per colazione, ovviamente 😃

venerdì 9 giugno 2017

Muffin al cacao con farina di nocciole

Stamattina, per festeggiare il venerdì e l'imminente weekend, dei muffin cioccolatosi, al cacao con farina di nocciole


Per farli:
In una ciotola iliquidi:

1 uovo
200 ml latte
70 ml olio di semi 

A parte i solidi:
4 cucchiai di zucchero 
1 pizzico di sale 
80 gr di farina di nocciole 
200 gr di farina
2 cucchiai colmi di cacao
8 gr lievito 

Ho unito solidi a liquidi


e versato l'impasto negli stampini 


Dopo 15 minuti in forno a 200 erano pronti:


Li ho messi a raffreddare sul balcone prima di estrarli e farli raffreddare ancora un po' sulla gratella 


Marito e figlia hanno gradito :P

Buon weekend a tutti!

giovedì 8 giugno 2017

Muffin con fiori di sambuco

In montagna, una delle finestre della cucina si apre su una pianta di sambuco che lo scorso weekend ci ha deliziati con il suo profumo.

I fiori erano al giusto grado di fioritura, per cui un po' sono finiti sotto alcol per fare il liquore, un po' negli zuccherini spiritosi e un po' in questi muffin (tanti sono ovviamente rimasti sulla pianta, voglio le bacche per fare la marmellata!)


Per i muffin ho usato:

1 uovo
250 ml latte
70 ml olio di semi

a parte ho mescolato i solidi:
1 pizzico di sale
4 cucchiai di zucchero
250 gr di farina
8 gr di lievito

ho unito i solidi ai liquidi, mescolato velocemente ed infine incorporato i fiori di sambuco


Ho quindi versato il composto negli stampi


ed infornato a 200 per circa 15 minuti


Li ho lasciati raffreddare sulla gratella




 e poi li ho lucidati con uno sciroppo preparato sempre con i fiori di sambuco


Delicati e soffici, uno tira l'altro





mercoledì 7 giugno 2017

Plumcake alla vaniglia

Cosa c'è di più buono per colazione di un plumcake appena sfornato?

Stamattina la tavola della colazione ha offerto alla mia famiglia delle belle fette di plumcake alla vaniglia ancora calduccio, preparato senza burro



Ingredienti:

3 uova
1 pizzico di sale
100 gr di zucchero
100 ml di olio di semi
250 ml di latte
300 gr di farina
2 cucchiai di estratto di vaniglia
1 bustina di lievito

Ho sbattuto le uova con sale e zucchero, quindi aggiunto gli altri liquidi e la farina,  da ultimo il lievito.
Ho versato l'impasto nello stampo, unto ed imburrato,  


ed infornato a 180 per 45 minuti (era un piacere vederlo lievitare così bene...)



L'ho lasciato raffreddare all'aria fresca del mattino prima di toglierlo dallo stampo


e portarlo in tavola.