giovedì 23 aprile 2015

Cuchaule - pane dolce allo zafferano

La cuchaule è un pane dolce allo zafferano tipico della Svizzera francese, in particolare della festa del raccolto. Questo pane dorato, noto dal XVI secolo ma di cui le prime vere ricette risalgono solo al XIX secolo, è perfetto per la colazione, per merenda, come spuntino. 

L'ho preparato qualche settimana fa, ma non avevo ancora avuto il tempo di postare questa mia versione "easy" fatta con la macchina del pane (causa impossibilità di impastare degnamente... uff.. non ce la faccio più!) ma non per questo meno gradita dalla mia famiglia. Mia figlia, in particolare, l'ha mangiata a colazione e tutta la pagnotta è sparita molto velocemente.



Per farlo, ho usato:
300 ml latte
5 gr ca. zafferano
300 gr farina (150 manitoba, 150 farina celtica)
7 gr lievito di birra fresco
50 gr zucchero
1 cucchiaino sale
1 uovo
50 gr burro morbido

Come prima cosa ho mescolato le due farine


e sciolto lo zafferano in un po' del latte



usando zafferano in polvere e anche in pistilli


 Ho sciolto il lievito di birra nel latte 


aggiunto le farine e poi gli altri ingredienti.
Fatto impastare e cuocere con il programma del pane bianco.
Alla fine dell'ultima lievitazione, ho spennellato la superficie con dell'uovo sbattuto (una cuchaule fatta come si deve andrebbe spennellata con uovo e con un coltello vi andrebbero fatte delle incisioni a croce... per questa volta portate pazienza, appena posso la rifarò in modo più degno)

Una volta cotta, l'ho messa a raffreddare su una gratella 


ed ecco il taglio della prima fetta (è un momento che mi emoziona sempre...)


e la pagnotta in tavola, pronta per essere mangiata...